Come farsi passare il lieve dolore all’occhio e la lacrimazione

dolore-oculare-e-lacrimazione

Quando arrivano gli ultimi giorni di agosto divento sempre malinconica. In me comincia a scorrere una certa amarezza perché presto quest’aria di libertà finirà e dovrò riprendere a studiare. Insomma, neanche il tempo di riprendersi dalla sessione estiva che già bisogna ritornare nelle aule per il nuovo anno accademico.

L’unica cosa che mi solleva è che almeno non avrò più questa sensazione di dolore oculare che mi porto dietro da due giorni. L’altro ieri, per fare le cose in fretta, sono scesa in spiaggia senza occhiali da sole e credo di essere rimasta troppo esposta ai raggi solari durante la giornata. Francamente non avrei mai pensato che anche gli occhi ne risentissero, ma è davvero spiacevole avere questo dolore all’occhio e la lacrimazione.

E poi la mia solita “fortuna”. Proprio adesso doveva arrivare il vicino di ombrellone. La prossima estate mi accerterò di avere con me gli occhiali da sole prima di andare in spiaggia.

Le gocce oculari da portare con sé in spiaggia

“Ciao, io sono Ivan”. Al primo incrocio di sguardi non ha perso l’occasione per presentarsi. Magari avrà pensato che sto piangendo perché mi ha appena mollato il fidanzato. “Ciao. Nadia, piacere di conoscerti. Se ti stai chiedendo perché piango, la risposta è no, non mi ha lasciato il fidanzato” – ci siamo fatti una bella risata entrambi – “Sono soltanto molto sbadata e l’altro giorno ho dimenticato gli occhiali in camera. I raggi del sole hanno fatto il resto”.

Pensavo volesse solo provarci, invece, è stato davvero molto gentile. Quando è arrivata la sua famiglia mi ha subito presentato i suoi genitori. Il papà aveva il suo stesso sorriso, la mamma era una signora simpaticissima e socievole. Non appena si è accorta dei miei occhi mi ha chiesto cosa mi fosse capitato. Così è subito venuta a conoscenza della mia sbadataggine. “L’altro giorno sono scesa in spiaggia senza occhiali da sole e così ho da due giorni un lieve dolore al bulbo oculare e mi lacrimano gli occhi. Ma passerà presto”. La signora è stata così gentile, mi ha suggerito di usare delle gocce oculari. “Sai io in vacanza le porto spesso con me. Mi ha detto che spesso le si irritano gli occhi a causa dell’acqua salata e che come me avverte prurito o fastidio alla pupilla. Applicando però le gocce oculari come Octilia Natural riesce ad alleviare il dolore e a limitare la lacrimazione.

Per una volta non sono stata così come pensavo. Anzi, se non avessi dimenticato gli occhiali da sole non avrei mai conosciuto la famiglia e non mi avrebbero mai invitato a cena da loro stasera. Che bello, potrò conoscere meglio anche Ivan visto che oggi si è parlato soltanto dei miei occhi.

*Octilia Natural Occhi Irritati ed Arrossati è un dispositivo medico CE 0373. Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d’uso. Autorizzazione del 16/04/2020